25/10/2020 - COMUNICATO DEL PRESIDENTE



A seguito di alcune richieste di partecipazione di Atleti della FIPL a gare all'estero si precisa quanto segue.

1) ogni richiesta inerente l'attività Nazionale ed Internazionale di Atleti della FIPL deve essere inviata esclusivamente in Segreteria con mail con avviso di lettura. La Segreteria provvederà ad interessare gli Organi preposti. Si precisa ad ogni buon conto che le convocazioni sono effettuate dalla FIPL, in maniera totalmente autonoma, tramite i Dirigenti che si occupano di questo argomento.

2) Con il comunicato del 10/3/2020 si disponeva la sospensione di ogni tipo di attività internazionale.

3) L'IPF e l'EPF hanno sospeso ogni tipo di attività agonistica (da ultimo i Campionati Mondiali 2020 in Norvegia) e rimane molto incerto anche lo svolgimento dell'Arnold Classic che si dovrebbe tenere in Spagna, paese in testa alla lista dei "paesi ad alto rischio".

4) Con un ingente sforzo economico, per le gare Nazionali sono assicurati il distanziamento e l'organizzazione generale, al fine di prevenire ogni possibilità di diffusione del contagio.

In ogni caso si ribadisce che la FIPL non invierà Atleti all'estero in considerazione dell'evoluzione della pandemia ed in considerazione delle pesanti ricadute in merito alla responsabilità oggettiva della FIPL (leggi il Presidente) nel caso che un Atleta dovesse tornare con sintomi COVID da un'eventuale gara all'estero ove fosse stato nominato dalla FIPL stessa.


La FIPL seguirà con attenzione e sensibilità l'evoluzione di questa difficile situazione.

Per il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente

Sandro ROSSI

<<-- Torna Indietro