19/10/2021 - DAL PRESIDENTE



Carissimi,

purtroppo un anno è passato invano e sembra di essere ancora invischiati nella pandemia, esattamente come nel 2020.

Come è cambiata la vita!

Sopratutto per noi che eravamo abituati a vederci almeno 2 volte al mese, che eravamo abituati a vivere immersi nello stress delle gare, immersi nei suoni, nei colori e nell'atmosfera ineguagliabile del nostro PalaFIPL.

Sono in costante contatto con i miei Colleghi dell'Esecutivo EPF ed IPF ed apprendo che anche all'estero la situazione è come qui in Italia.

Tutti gli Atleti così come i Campioni piu' celebrati che sono intervenuti nelle live, ci dicono che si allenano con mezzi propri ed in ambienti domestici.

Nella veste di Vice Presidente dell'EPF raccolgo i Calendari Nazionali delle 41 Federazioni Nazionali associate all'EPF.

Tutti i calendari raccolti fio ad ora dimostrano chiaramente che le gare Nazionali sono concentrate nel secondo semestre del 2021

Il buio davanti a noi?

Innanzi tutto sappiamo che il PalaFIPL è li e ci aspetta a "braccia aperte", così come tutti i Dirigenti della FIPL: ci mancate tantissimo e non vediamo l'ora di rivedervi tutti, ma proprio tutti: sopratutto gli Atleti ed i Tecnici delle nuove Società che nonostante le difficoltà di questa pandemia, si sono affiliate alla nostra Federazione.

Quanti si occupano del Covid-19, ci dicono che grazie alla campagna vaccinale ed ai sacrifici che dovremo affrontare da qui a maggio, si apriranno le porte ad un futuro piu' sereno.

Pur senza abbandonarci a facili entusiasmi, possiamo ragionevolmente confidare di ricominciare nel mese di giugno, come nel 2020, ma questa volta senza l'incubo di un altro stop improvviso.

Saranno riaperte le palestre consentendo a tutti un regolare allenamento.

Saranno riaperti gli alberghi ed i ristoranti e saranno consentiti senza problemi di autocertificazione gli spostamenti fra regioni: elementi da ritenere indispensabili nella strutturazione delle nostre gare, in considerazione del numero di Atleti, Tecnici, accompagnatori, Arbitri e personale dell'organizzazione, in movimento verso il PalaFIPL

Avremo anche modo di incontraci nell'Assemblea Generale ed il Consiglio Federale lavora per organizzarla al meglio.

Sono questi gli auspici che formuliamo con forza dentro di noi!

Colgo questa occasione per comunicarvi un po' di "numeri".

Numeri che ci fanno ben sperare.

Faccio parte, come rappresentante dell'Europa, del Comitato Leggi e Regolamenti dell'IPF. Unitamente ai miei Colleghi rappresentanti degli USA, dell'Africa e dell'Asia, esaminiamo la documentazione delle Nazioni che intendono entrare nell'IPF e nelle Federazioni Continentali di riferimento.

Abbiamo esaminato nell'ultimo mese i documenti di: Portogallo, Cipro, Malta, Barbados, Palestina e Repubblica Centro Africana.

Sempre a proposito di numeri e per chiarire bene la posizione della FIPL in Europa, nel Mondo e nei confronti di quanti ci "osservano", voglio sottolineare come le Federazioni Nazionali affiliate all'UEFA sono 55 e che l'EPF (41 Nazioni affiliate) ha dovuto rifiutare il riconoscimento a Nazioni come il Kazakistan (riconosciuto dall'UEFA), in quanto quella Nazione, come da decisione del Congresso IPF, deve essere ricompresa nella Federazione Asiatica

Tutto questo articolato quadro internazionale ci deve far sentire orgogliosamente partecipi di un movimento sportivo universale che fa capo all'IPF (è prossimo il traguardo delle 140 Nazioni affiliate - ultime Nazioni riconosciute, Cina, Vietnam e Bangladesh)

Con questa visione "Olimpica" e con questo spirito di speranza generato da questi numeri, auguro a tutti voi ed alle vostre Famiglie serene Festività Pasquali, seppure nel condizionamento del lockdown.

Inviano questo caldo ed affettuoso augurio le Consigliere Laura Locatelli e Maria Pia Moscianese, il Segretario Luciano Bertoletti, il Vice Presidente Ado Gruzza ed i Consiglieri Ivano Giusti, Alessandro Favorito, Giovanni d'Alessandro, Fabio Nadotti, ed il Corpo Arbitrale della FIPL.

A tutti rivolgo il nostro "grido di battaglia": Forza Ragazzi!

Il Presidente

Sandro ROSSI




<<-- Torna Indietro