07/02/2023 - Dal Presidente in occasione del nuovo anno agonistico



Auguri FIPL!

Nel Febbraio del 1983, fu fondata la FIP/L (acronimo originale).

Tuttavia la segreteria EPF ha rintracciato un documento datato 1971 nel quale venivano comunicati dalla FIACF
(Federazione Italiana Amatori Cultura Fisica) alla costituenda EPF, i record Italiani maschili delle varie categorie.

La FIACF si occupava prevalentemente di gare di body building, ma aveva un settore denominato “Alzate di Potenza”.
Nella rivista bimestrale della FIACF era sempre presente un articolo sul settore, mentre nella corrispondente
rivista americana “Flex” vi era un inserto chiamato “the Power corner”,

Ecco ragazzi voi che oggi entrate nel PalaFIPL siete i “nipoti” di tutti quelli che in maniera molto avventurosa,
iniziarono fin da quei tempi, a tracciare la “strada del ferro”.

Il tempo è trascorso inesorabile, molte le persone che sono passate sotto l'emblema della FIPL, talora,
purtroppo con intenti distruttivi, ma la FIPL eccola!!

Voi più giovani siete i testimoni del piccolo miracolo chiamato “Circuito Nazionale di Powerlifting FIPL-CSEN”.
In pratica quasi una Federazione Sportiva ( e non ci si venga per favore a fare lezioni di diritto sportivo!).

Ma perché la FIPL è la capofila di questo movimento al quale aderiscono le vostre Società?

La FIPL asd è accreditata presso l'European Powerlifting Federation e presso l'International Powerlifting Federation
ed il vostro Presidente, unitamente a tutto il Consiglio direttivo della FIPL asd, sono i garanti di questo accredito.

Quindi chi di voi è selezionato dalla FIPL asd per andare a gareggiare in Europa, nel Mondo o ai World games,
gli sarà possibile in virtu' di questo articolato quadro internazionale.

E questo quadro internazionale si riflette immediatamente sul prestigio degli Arbitri Nazionali e sul prestigio degli
Arbitri Internazionali, il cui operato è unariamente apprezzato, come mi riferiscono sempre i miei colleghi dell'EPF e dell'IPF,

Il marchio FIPL da inoltre un valore aggiunto di altissimo prestigio ai Corsi istruttori.

Questi Corsi sono tenuti da gente che ha calcato le pedane di tutto il mondo o come atleta o come coach.

Tale metodo “Top/bottom” nel quale si prevede l'impiego di atleti o coach ancora in attività o di ex atleti di alto valore,
ha garantito in molti sport Olimpici la nascita di giovani campioni.

E in FIPL questo metodo ha dato i suoi frutti. Leggete su instagram o FB le classifiche internazionali,
le percentuali di medaglie conquistate in Europa o nel Mondo dalle atlete e dagli atleti della FIPL.
Se non trovate questi dati chiedete agli amministratori di riproporle.

A nome del Consiglio direttivo esprimo la più viva soddisfazione nel vedere le nomination della prossima gara di panca
e non solo per i numeri, ma non uno degli Atleti più titolati manca all'appello!

Il messaggio che deve passare, al di la che questa gara è valida come gara di selezione, è che in FIPL si deve gareggiare sempre.

E ricordate tutti che è un onore gareggiare in FIPL, una realtà sportiva unica ed assoluta in Italia, per quanto riguarda il nostro sport.

Sempre animati da quello spirito che è patrimonio unico ed appartiene solo a chi gareggia sulla pedana del PALAFIPL!

Il PalaFIPL si sta rinnovando e ne avrete diretta testimonianza ogni volta che entrate in gara. Non vi dico nulla.....

Leggo le più dissennate fantasie sull'attività antidoping!

Le jene sono sempre in agguato e da sempre queste infami jene, anziché rivolgere le loro attenzioni
ad altre Federazioni, si accaniscono contro la FIPL. Mistero....

Una volta per tutte spiego la situazione.

La FIPL asd deve ottemperare alla Circolare WADA che già da tempo, imponeva alle Federazioni Olimpiche o partecipanti ai World Games (come la FIPL) di sottostare all'obbligo di far effettuare i test antidoping ESCLUSIVAMENTE, alle Autorità antidoping operanti nella propria Nazione.

Quindi la FIPL ha inviato nel mese di novembre 2022 il Calendario Nazionale Agonistico 2023 a:

Nado Italia (le jene si vadano a vedere cosa significa NADO), Comitato nazionale Controlli antidoping e Nas Carabinieri

Alle suddette Autorità vengono, già da tempo, tempestivamente inviati orari e tipologia di gara non appena sono pubblicate sul sito Federale, le nomination definitive di ogni competizione.

Questi sono i nostri obblighi e questo facciamo. Le jene saranno soddisfatte?

Per ogni delucidazione in merito all'attività antidoping rivolgetevi sempre in Segreteria che vi metterà in contatto con me per ogni aiuto.

Attenzione a quello che assumete come medicinale e verificate che sulle confezioni non ci sia il logo “doping”, anche i semplici spray nasali possono nascondere insidie.

Così come le pomate cicatrizzanti: attenzione! E guardatevi il caso del calciatore Palomino, capitano dell'Atalanta.

Fate la massima attenzione ai supplementi che trovate a prezzi da svendita su internet: se sono alterati non ci sono scusanti!

Utilizzate i prodotti forniti da un venditore di fiducia che vi dia la garanza, almeno a parole, che ciò che assumete sia “doping free”.

Ragazzi essere presi positivi è una cosa estremamente seria perché comporta l'apertura di un vero e proprio processo penale e se un PM vuole andare in fondo ci sono altri grossi problemi da affrontare.

Ci siamo lasciato dietro la pandemia, stiamo affrontando una crisi economica innescata da una guerra dolorosa e sanguinosa, ma il nostro spirito di sportivi ci dice di andare avanti. Sempre!

E per noi della FIPL c'è la certezza di ritrovarsi insieme almeno ogni 20 giorni nel PalaFIPL per vivere insieme entusiasmanti momenti di sport.

Forza ragazzi!!

Per il Consiglio Direttivo della FIPL asd

Il Presidente

Sandro ROSSI

<<-- Torna Indietro