28/02/2024 - APPLICAZIONE DEL BY LAWS IPF (REGOLAMENTO IPF )



La FIPL asd e' affiliata in via assoluta ed esclusiva all'European Powerlifting Federation EPF ed all'International Powerlifting Federation IPF ed e' da queste Federazioni sovranazionali riconosciuta come unica ed esclusiva rappresentante in Italia per lo sport del powerlifting;

Segue le direttive generali in ambito sportivo, emanate dal CONI e dal Comitato Olimpico Internazionale; Segue le direttive generali in materia di antidoping emanate dalla IPF antidoping Rules ; Nella gare riconosciute o direttamente organizzate, applica integralmente, fatte salve le eccezioni ammesse, il Regolamento tecnico di Gara emanato dall' IPF, cosi come approvato dal Congresso Mondiale e ratificato dal Comitato Tecnico dell' IPF stessa;
IL BY LAWS IPF (Regolamento IPF-vedi sito IPF), inerente alla partecipazione ad eventi non autorizzati IPF al punto 15.8 recita:
Non possono essere ammessi a partecipare alle gare Nazionali ed Internazionali IPF-EPF gli atleti, gli allenatori, gli arbitri e altri funzionari che abbiano partecipato ad eventi di powerlifting o panca non approvati dall'IPF.

Nello specifico e' proibito ad atleti, arbitri allenatori e caposquadra di associazioni iscritte alla Fipl, partecipare a gare internazionali organizzate a livello europeo o mondiale da altre sigle che non siano autorizzate dall'IPF.

Di conseguenza la FIPL non puo' inviare atleti a gare IPF-EPF che abbiano partecipato a questo tipo di manifestazioni senza incorrere in sanzioni ed estromissione dalle gare IPF EPF per 12 mesi.

Si ritiene opportuno mettere a conoscenza di questa norma, e della sua applicazione, tutte le squadre affiliate alla FIPL.

La FIPL non potra' inviare atleti a gare internazionali per l'anno 2024 se si sono resi responsabili di quanto sopra. Successivamente sara' emessa una normativa interna per la regolamentazione di questa problematica

<<-- Torna Indietro