2° GARA NAZIONALE CLASSIC DI STACCO SUB JUNIOR, JUNIOR E MASTER M/F. 21° GARA NAZIONALE OPEN DI STACCO EQUIP.


05/06 GIUGNO 2021
San Zenone al Lambro - MI
Invito Nomination
Terne Informazioni
Modulo Iscrizione

3° GARA NAZIONALE CLASSIC DI POWERLIFTING SENIOR MASCHILE CAT. -93,-105,-120,+120 Kg. ( recupero)


19/20 GIUGNO 2021
San Zenone al Lambro - MI
Invito Nomination
Terne Informazioni
Modulo Iscrizione
Ricevute:
Ricevute

39° GARA NAZIONALE OPEN DI POWERLIFTING EQUIPPED M/F.


03/04 LUGLIO 2021
San Zenone al Lambro - MI
Invito Nomination
Terne Informazioni

CERTIFICAZIONE ISTRUTTORI POWERLIFTING FIPL ROMA 2020


Roma
14 e 15 Novembre
29 Novembre
6 Dicembre
20 Dicembre

Vedi il programma del corso

 Sito ufficiale FIPL - Federazione Italiana PowerLifting: Notizie, Comunicazioni ed Aggiornamenti


09/05/2021
REPORT DEL CONSIGLIO FEDERALE DEL 01.05.2021
Alle Società
Agli Atleti
Ai Tecnici

E' con emozione che vi invito a leggere il comunicato posto in home page con il quale si comunicano il Calendario Nazionale ed internazionale agonistico 2021 e lo stato dei lavori consentono alla FIPL di registrare le proprie gare sulla piattaforma del CONI, tramite lo CSEN.
La FIPL, come leggerete di seguito, sotto la guida dello CSEN, avvierà le procedure per trasformarsi in ASD/SSD per essere in regola con le norme CONI, CSEN e le altre leggi ordinarie.

Si invitano pertanto con forza tutte le Società affiliate o che intendano affiliarsi al "Circuito Nazionale powerlifting FIPL" e partecipare quindi all'attività agonistica Nazionale ed Internazionale della FIPL a perfezionare la propria posizione con lo CSEN. Il tempo a disposizione è sufficiente, ma per la fine del 2021 dobbiamo essere tutti in regola.
Per tutte le informazioni in merito e per avere il necessario supporto amministrativo le Società interessate potranno rivolgersi alla:
sig,ra Francesca della segreteria dello CSEN di Bologna
cellulare 3270048650
fisso 051 18899737
Vi prego ancora di attivarvi con sollecitudine.
Il Presidente
Sandro ROSSI

Questa seduta del Consiglio ha sancito la fine di un lunghissimo percorso iniziato nel 2000, allorchè
furono intrattenuti i primi incontri con altre strutture sportive per arrivare ad un accordo per inserire la FIPL nel contesto del "CONI".
Questi incontri sono andati avanti fino al 2017.
Le promesse fatte da quelle strutture sportive erano allettanti ma sarebbe sparita la FIPL come realtà sportiva, intreccio di professionalità ed amicizie ultradecennali, e non saremmo stati più titolari di un marchio riconosciuto in tutto il mondo del powerlifting IPF/EPF.Inoltre la FIPL avrebbe dovuto cedere tutto il materiale di proprietà ed accettare che arbitri non "FIPL" di avrebbero potuto arbitrare gare di powerlifting.
Scampammo al pericolo di fusione per incorporazione "tra aziende".


Brevemente, lo sport in Italia è controllato dal CONI tramite:
1) le Federazioni Sportive Nazionali (FSN);
2) Le Discipline Sportive Associate (DSA);
3) Gli Enti di promozione Sportiva (EPS).
Ognuna di queste entità deve comunque attenersi alle stringenti regole emanate dal CONI, dalla WADA per il tramite di NADO Italia, e dalle norme di ordinaria legislazione (decreti legge e leggi ordinarie dello Stato).
Inoltre DSA ed EPS gestiscono sport non previsti dall'attività delle FSN, o li gestiscono a livello locale ed amatoriale.
Occorreva però trovare una soluzione nell'ambito del diritto sportivo che fosse commisurata allo status della FIPL, la cui visibilità era aumentata notevolmente con l'acquisizione del PalaFIPL.
Inoltre la storia ed valori sportivi della nostra Federazione, non potevano certo identificare il powerlifting così come organizzato dalla FIPL alla stregua di "fenomeno locale o amatoriale". Qualsiasi soluzione doveva inoltre garantire l'indipendenza e l'autonomia gestionale della FIPL, nell'organizzare e controllare il powerlifting.
Altri contatti furono presi con studi legali specializzati in diritto sportivo ed EPS. La FIPL doveva comunque trovare una controparte di pari valore e visibilità sportiva.
Il fermo delle attività imposto dal Covid non ha impedito lo svolgersi di attività di back office della Federazione. Grazie al Consigliere Laura Locatelli, al Segretario Luciano Bertoletti ed al Vice Presidente Ado Gruzza, sono stati perfezionati i contati con lo CSEN, il quale rappresenta tra gli EPS la più prestigiosa tra quelle organizzazioni.
Allo CSEN sono stati trasmessi i "numeri" della FIPL (accessi alla pagina FB, followers degli streaming, Atleti e società partecipanti alle gare in Calendario e numero delle stesse), il curriculum nazionale ed il curriculum internazionale.

Il Consiglio ha preso atto inoltre delle istruzioni pervenute dallo CSEN, al fine di perfezionare l'ingresso della FIPL in quel prestigioso EPS, e cioè:

1) trasformazione della FIPL in ASD o SSD;

2) assunzione di uno Statuto di ASD o SSD e di un atto costitutivo, così come
prescritti dallo CSEN;

3) iter burocratico al fine di perfezionare l'ingresso nello CSEN della FIPL e delle
Società attualmente affiliate o che si affilieranno in futuro.

Il Consiglio dopo ampia ed approfondita discussione decide di presentare nella prossima Assemblea Generale per la relativa approvazione il progetto di trasformazione della FIPL in ASD o SSD, teso a far parte dell'EPS CSEN e del CONI.

Il Consigliere Giovanni D'Alessandro esprime il proprio parere contrario non in merito alle procedure necessarie per entrare a far parte dello CSEN e del CONI, ma in ordine del mancato invio della bozza di Statuto della costituenda ASD/SSD da lui richiesto prima della riunione del Consiglio.

Nelle more del perfezionamento degli accordi con CSEN, si è pervenuti con lo CSEN stesso ad una serie di accordi che porranno le gare FIPL sotto il marchio CSEN, pur mantenendo la dizione "gara FIPL".

I dettagli di tutta l'operazione, saranno illustrati ed analizzati nel corso della prossima Assemblea Generale.

Assemblea Generale della FIPL

Si chiarisce con forza, che le procedure di ingresso nello CSEN, ed i dettagli della complessa procedura illustrata rappresentano un "atto dovuto" in quanto tutti i passaggi devono essere posti in essere per adeguare la FIPL alla corrente normativa CONI, alla normativa che regola i rapporti degli EPS ed alla corrente normativa di legislazione ordinaria.
Come detto, al fine di esaminare la complessa materia, ed illustrarne i dettagli,

il Consiglio decide di indire l'Assemblea generale della FIPL per il giorno 7 agosto alle ore 7 in prima convocazione ed alle ore 13 in seconda convocazione, presso il PalaFIPL.

Nel corso dell'Assemblea si provvederà ad eleggere il Presidente, il Vice presidente e 4 Consiglieri. Il Presidente comunicherà poi all'Assemblea il nome del Segretario Generale.

Le procedure per eleggere le cariche di cui sopra ed esprimere il proprio voto su ogni altro argomento all'ordine del giorno, si terranno utilizzando la tabella dei punteggi quadriennali, così come completata dopo la gara di recupero del Campionato Italiano Classic 2020, categorie maschili da 93kg a più 120kg.
I 7 nominativi così individuati costituiranno, come previsto dalla corrente normativa ASD/SSD, il Consiglio Direttivo delle FIPL ASD/SSD. che costituiranno la governance della FIPL ASD/SSD e la rappresenteranno nei confronti del CONI, dello CSEN e di ogni altra autorità.
Nelle more della costituzione della ASD/SSD, le ordinarie operazioni della FIPL saranno gestite dal Consiglio Direttivo.
Allo stesso tempo, perfezioneranno tutte le operazioni atte a far entrare la FIPL ASD/SSD, nello CSEN.
Pur non essendo previsti dalla corrente normativa circa le ASD/SSD, il Consiglio uscente chiederà di costituire una serie di "commissioni/comitati" che dovranno gestire le attività vitali della FIPL ASD/SSD (ad esempio: arbitri, selezione nazionali, comunicazione, disciplina). La formula di governance/comitati è mediata dalla struttura IPF/EPF la quale a sua volta è richiesta dal CIO.
I dettagli della Convocazione dell'Assemblea e l'agenda dei lavori, saranno resi noti con successivo comunicato.

La situazione di cassa
Il revisore dei conti Alessandro Favorito ha rilevato la regolarità dei saldi del conto corrente della FIPL, in relazione ai documenti comprovanti l'attività finanziaria della Federazione.
In particolare il Revisore ha evidenziato un pesante saldo contabile negativo del conto corrente.
Tale situazione di cassa pesantemente negativa, ha risentito del blocco dell'attività agonistica. Tuttavia si sono dovute affrontare ingenti spese dovute:
- all'esigenza di riprendere l’attività agonistica nel 2020, nel rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza (come da rilievi eseguiti più volte dalle forze dell’ordine locali);
- alle spese sostenute per gli adeguamenti di cui al punto precedente: aumento del numero delle pedane, con conseguente acquisto di materiali gara (rack e pesi), esecuzione e messa in opera dei bagni per il pubblico ed esecuzione e messa in opera della sala antidoping così come richiesto da Nado Italia.
- alle spese sostenute per far fronte al rifacimento di parte del tetto del PALAFIPL e per ripianare i danni dell' allagamento della zona riscaldamento dovuti al cedimento del tetto a seguito di un violentissimo temporale, con conseguente irreparabile danneggiamento di tre pedane.
- alle spese sostenute per l'allargamento della zona riscaldamento, così come imposto dalle Autorità locali.
- alle spese improvvise e non rinviabili, sostenute per l'igienizzazione dell'impianto fognario.

Altre decisioni


1) Il Consigliere Fabio Nadotti gestirà la formazione delle terne arbitrali;
2) Il Consigliere Alessandro Favorito gestirà le nomination di gare internazionali sulla piattaforma "goodlift" e gestirà la contabilità degli arbitri nazionali ed internazionali;;
3) Il Consigliere Ivano Giuti gestirà la tenuta delle tabelle dei record.
Questi incarichi sono conferiti fino alla data dell'Assemblea Generale.


Al termine di questo report sulla seduta del Consiglio Federale nel quale si sancisce la nascita di una nuova FIPL, nuova nella forma, ma vecchia, anzi vecchissima nell'entusiasmo e nel desiderio di fare sport "duro e puro", voglio ricordare con forza la figura di Roberto BETTATI. La voglio ricordare a tutti quelli che ebbero il privilegio e l'onore di conoscerlo e di averlo avuto come Amico. Se la FIPL è e sarà la FIPL, lo dobbiamo anche a Lui, al suo entusiasmo, al suo impegno. Il suo eterno sorriso sarà sempre con noi.


Per il Consiglio Federale
Il Presidente
Sandro ROSSI




Comunicato


Si approfitta di questa occasione per comunicare quanto segue.

1) Nelle more degli aggiornamenti del regolamento si tengano presenti le nuove categorie di peso femminili, così come stabilito dall'IPF e come risultano inserite nelle tabelle dei record femminili:
- nuove categorie 69kg e 76kg;
- abolita la categoria 72kg
2) nel PalaFIPL si circola esclusivamente indossando la mascherina. Fortemente raccomandata la FFP2, o doppia mascherina FFP2 e mascherina chirurgica. Gli atleti possono togliere la mascherina in solo in pedana riscaldamento o pedana di gara, ma poi la debbono sollecitamente indossare, anche durante le premiazioni.

3) al momento non sono previsti tamponi.

4) gli Atleti al momento del peso dovranno depositare in sala peso il certificato di idoneità agonistica ed il format, debitamente compilato che troveranno all'esterno della sala peso.

Il Segretario
Luciano BERTOLETTI




03/05/2021
COMUNICATO MASTER
Ai Master,

Carissimi,

è un grande rammarico per me, Master come voi, di essere stato partecipe dell'assunzione da parte del Consiglio Federale della dolorosa decisione di non inserire in Calendario l'Europeo Master, in Repubblica Ceca.

In Consiglio si è aperta una lunga discussione sull'argomento.

Si è rilevata l'assoluta ristrettezza dei tempi necessari per effettuare le nominations entro il giorno 8 maggio p.v.: pubblicazione dei nominativi, accettazione delle convocazioni, invio delle foto da caricare sulla piattaforma Goodlift, con relativi dati anagrafici e curriculum agonistico di ogni atleta, compilazione dei format da inviare all'EPF ed all'organizzazione.

Non voglio nascondermi dietro ad un dito, ma le restrizioni dovute alla pandemia, hanno ritardato oltremodo lo svolgersi della seduta dl Consiglio, la riapertura della stagione agonistica ed il riavvio della vita federale, ferma da ottobre 2020.

Inoltre è stata presa visione delle attuali restrizioni che non consentono ad oggi ancora l'ingresso nella Repubblica Ceca (digitare "covid Repubblica Ceca" su google) e degli obblighi ai quali devono sottoporsi quanti rientrano dalla Repubblica Ceca (vedi sito viaggiare sicuri del Ministero degli Interni).

Infine, come raccomandato dalle indicazioni IPF, ogni atleta, accompagnatore o arbitro, si dovrà munire di una assicurazione personale sanitaria che copra i rischi di una quarantena da affrontare in loco a seguito di un contagio. Ovviamente anche il viaggio aereo di rientro in Italia dovrà essere assicurato.

La decisione, quindi, di non inserire l'Europeo Master à stata dettata esclusivamente dalla considerazione globale di quanto sopra e giammai da considerazioni di carattere "generazionale". E di questo ne sono il garante assoluto, in quanto Master come voi al quale non sarà possibile partecipare alla sua ultima gara internazionale come Master 3.

Spero di vedervi tutti al più presto e con il consueto entusiasmo, sulla pedana del PalaFIPL

Sandro



02/05/2021
COMUNICATO DEL PRESIDENTE
Il primo maggio si e' tenuta la 57esima seduta del Consiglio Federale della FIPL, presso l'hotel Tulipano di Terni Il Consiglio ha elaborato l'allegato Calendario Agonistico per il 2021 Sono state anche autorizzate le gare internazionali evidenziate in rosso. Dette gare saranno confermate in dipendenza dell'evoluzione della situazione covid in quelle Nazioni. Riguardo le gare Nazionali si informa che la FIPL potrà organizzare sotto l'egida CSEN un proprio circuito powerlifting in autonomia denominato Circuito Nazionale di powerlifting FIPL. A seguito di tale prestigioso accordo tutte le gare della FIPL potranno essere inserite nella piattaforma del CONI secondo la normativa vigente. Tutti gli Atleti al momento del peso dovranno, quindi, OBBLIGATORIAMENTE depositare il certificato di idoneita' agonistica per le specialita' pesistica o powerlifting. Con successivo comunicato si pubblichera' l'estratto della seduta Consiliare Per il Consiglio Federale Il Presidente Sandro ROSSI







02/04/2021
DAL PRESIDENTE
Carissimi,

purtroppo un anno è passato invano e sembra di essere ancora invischiati nella pandemia, esattamente come nel 2020.

Come è cambiata la vita!

Sopratutto per noi che eravamo abituati a vederci almeno 2 volte al mese, che eravamo abituati a vivere immersi nello stress delle gare, immersi nei suoni, nei colori e nell'atmosfera ineguagliabile del nostro PalaFIPL.

Sono in costante contatto con i miei Colleghi dell'Esecutivo EPF ed IPF ed apprendo che anche all'estero la situazione è come qui in Italia.

Tutti gli Atleti così come i Campioni piu' celebrati che sono intervenuti nelle live, ci dicono che si allenano con mezzi propri ed in ambienti domestici.

Nella veste di Vice Presidente dell'EPF raccolgo i Calendari Nazionali delle 41 Federazioni Nazionali associate all'EPF.

Tutti i calendari raccolti fio ad ora dimostrano chiaramente che le gare Nazionali sono concentrate nel secondo semestre del 2021

Il buio davanti a noi?

Innanzi tutto sappiamo che il PalaFIPL è li e ci aspetta a "braccia aperte", così come tutti i Dirigenti della FIPL: ci mancate tantissimo e non vediamo l'ora di rivedervi tutti, ma proprio tutti: sopratutto gli Atleti ed i Tecnici delle nuove Società che nonostante le difficoltà di questa pandemia, si sono affiliate alla nostra Federazione.

Quanti si occupano del Covid-19, ci dicono che grazie alla campagna vaccinale ed ai sacrifici che dovremo affrontare da qui a maggio, si apriranno le porte ad un futuro piu' sereno.

Pur senza abbandonarci a facili entusiasmi, possiamo ragionevolmente confidare di ricominciare nel mese di giugno, come nel 2020, ma questa volta senza l'incubo di un altro stop improvviso.

Saranno riaperte le palestre consentendo a tutti un regolare allenamento.

Saranno riaperti gli alberghi ed i ristoranti e saranno consentiti senza problemi di autocertificazione gli spostamenti fra regioni: elementi da ritenere indispensabili nella strutturazione delle nostre gare, in considerazione del numero di Atleti, Tecnici, accompagnatori, Arbitri e personale dell'organizzazione, in movimento verso il PalaFIPL

Avremo anche modo di incontraci nell'Assemblea Generale ed il Consiglio Federale lavora per organizzarla al meglio.

Sono questi gli auspici che formuliamo con forza dentro di noi!

Colgo questa occasione per comunicarvi un po' di "numeri".

Numeri che ci fanno ben sperare.

Faccio parte, come rappresentante dell'Europa, del Comitato Leggi e Regolamenti dell'IPF. Unitamente ai miei Colleghi rappresentanti degli USA, dell'Africa e dell'Asia, esaminiamo la documentazione delle Nazioni che intendono entrare nell'IPF e nelle Federazioni Continentali di riferimento.

Abbiamo esaminato nell'ultimo mese i documenti di: Portogallo, Cipro, Malta, Barbados, Palestina e Repubblica Centro Africana.

Sempre a proposito di numeri e per chiarire bene la posizione della FIPL in Europa, nel Mondo e nei confronti di quanti ci "osservano", voglio sottolineare come le Federazioni Nazionali affiliate all'UEFA sono 55 e che l'EPF (41 Nazioni affiliate) ha dovuto rifiutare il riconoscimento a Nazioni come il Kazakistan (riconosciuto dall'UEFA), in quanto quella Nazione, come da decisione del Congresso IPF, deve essere ricompresa nella Federazione Asiatica

Tutto questo articolato quadro internazionale ci deve far sentire orgogliosamente partecipi di un movimento sportivo universale che fa capo all'IPF (è prossimo il traguardo delle 140 Nazioni affiliate - ultime Nazioni riconosciute, Cina, Vietnam e Bangladesh)

Con questa visione "Olimpica" e con questo spirito di speranza generato da questi numeri, auguro a tutti voi ed alle vostre Famiglie serene Festività Pasquali, seppure nel condizionamento del lockdown.

Inviano questo caldo ed affettuoso augurio le Consigliere Laura Locatelli e Maria Pia Moscianese, il Segretario Luciano Bertoletti, il Vice Presidente Ado Gruzza ed i Consiglieri Ivano Giusti, Alessandro Favorito, Giovanni d'Alessandro, Fabio Nadotti, ed il Corpo Arbitrale della FIPL.

A tutti rivolgo il nostro "grido di battaglia": Forza Ragazzi!

Il Presidente

Sandro ROSSI






29/03/2021
Pubblicato il Report Antidoping annuale 2020 ICT e il Report Antidoping annuale 2020 NADO
Pubblicato il Report Antidoping annuale 2020 ICT e il Report Antidoping annuale 2020 NADO


06/03/2021
Classifica PROVVISORIA 3° CAMPIONATO ITALIANO CLASSIC MASCHILE
In allegato Classifica PROVVISORIA del 3° CAMPIONATO ITALIANO CLASSIC MASCHILE SENIOR DI POWERLIFTING cat. -59, -66, -74 , -83 kg.




03/03/2021
Info gare
La segreteria comunica che le gare in programma restano sospese come evidenziato nella home page del sito


28/02/2021
Dati provvisori punteggio per Società
In allegato tabelle PROVVISORIE punteggi quadriennali per Società.

La tabella sarà completata al termine dell'ultima gara del Campionato Italiano Classic Senior Maschile2020.

Appena possibile pubblicheremo la classifica parziale del Campionato Italiano Classic Senior Maschile 2020 cat. -59 , -66 , -74 e - 83 Kg.






31/01/2021
Atleta del secolo dei World Games
Larysa Soloviova è in corsa per essere nominata "Atleta del secolo dei World Games". Votiamo in massa per Larysa: se fosse eletta sarebbe un grande successo per il powerlifting Mondiale ed un fantastico biglietto da visita per il riconoscimento Olimpico. Andate sul sito "IPF.sport" e clikkate sul link del voto.

Il Presidente

Sandro ROSSI


18/01/2021
NUOVO COMUNICATO DEL CDA
Cari atleti, cari accompagnatori.

Vista l'impossibilità di avere una chiara timeline rispetto alle chiusure ed eventuali aperture del Governo in ambito restrizioni COVID la Federazione Italiana Powerlifting si sta operando nel seguente mondo.

Stiamo comunicando con le strutture che organizzano lo Sport in Italia per ottenere le autorizzazioni allo svolgimento della nostra regolare (si fa per dire) attività agonistica. Come avviene per le Federazioni sportive in generale.

Se sarà possibile (come speriamo) arrivare ad un legale svolgimento dell'attività di gare, essendo le nostre competizioni d'elite nazionale nello sport del Powerlifting, avremo anche la possibilità di consegnare a società e atleti il famoso Format autorizzativo che permette ai suddetti atleti (regolarmente iscritti ad una competizione di interesse nazionale) di potersi spostare tra le regioni e legalmente viaggiare per svolgere l'attività agonistica in oggetto.
Nel nostro caso, il Powerlifting.


Non sarà né scontato né semplice, per voi, per il personale FIPL, per i giudici di gara e per tutto il personale indispensabile allo svolgimento della competizione ma crediamo sia la miglior strada da perseguire vista la realtà che la Federazione oggi come oggi rappresenta. Chiediamo ancora una volta e secondo coscienza un impegno da parte di tutti, ben consci delle grandi difficoltà che la situazione sta provocando alla gran parte dei nostri atleti.

Speriamo di riuscire ad avere notizie favorevoli al più presto possibile.

Restata in contatto con il sito federale.

Per il CDA
Il Vice Presidente
Ado Gruzza




<< < 12 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>

L'Accademia Italiana PL




Albo Istruttori di PowerLifting
Albo Istruttori al Merito Sportivo

Sponsor Ufficiali FIPL:


























Sostieni